Contenuto Principale
BARBAROSSA PDF Stampa E-mail
Cinema - Archivio


Dopo un incipit in cui un giovanissimo Alberto da Giussano (Raz Degan) salva da un cinghiale inferocito l’imperatore Federico I (Rutger Hauer) detto Il Barbarossa, si passa alla conquista dell’Italia e al sogno dell’Impero universale da parte di quest’ultimo, e allo sbocciare dell’amore tra Alberto e una giovane donna da molti considerata una strega, la bella e selvaggia Eleonora (Kasia Smutniak), sopravvissuta ad un fulmine che la colpì ancora bambina.

Dopo che Milano si rifiuta di sottostare all’oppressore teutonico, ci sarà un lungo assedio seguito dalla presa della città da parte dell’immenso esercito di Barbarossa, la morte di molti milanesi, l’esilio della popolazione sopravvissuta e la distruzione della città, rea di aver contrastato le brame di conquista dell’ambizioso monarca.

Mentre Barbarossa si appresta a conquistare anche il resto della penisola, ma viene fermato a Roma da un’epidemia di peste, al nord Alberto riunisce un manipolo di ribelli che man mano diventerà un esercito, sino a riunire molte città del nord-Italia in cerca d’indipedenza, indipendenza che cercheranno di conquistarsi in un’ultima epocale battaglia.


Il film dimostra ancora una volta l’abilità di Martinelli con la macchina da presa, il regista da sfoggio di una gran tecnica.

Un Film costato trenta milioni di dollari e con un cast di tutto rispetto.
A parer mio, si tratta di una pellicola godevole e fluida... consigliata a tutti i Padani D.O.C. e non solo!!!

Il Borghe vi saluta!!!

 

Image

 
Ricerca / Colonna destra

Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo. Per saperne di piĆ¹ sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie provenienti da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information