Contenuto Principale
GRAZIE, COMUNQUE, VALE PDF Stampa E-mail
Bar Sport - Archivio

 

Succede tutto in pochi attimi. E quello che nessuno si augurava, che nessuno voleva nemmeno pensare come possibile, avviene.


E’ il quarto giro, Vale è nella polvere. Il resto è cronaca: il venticinquenne americano Nicky Hayden, su Honda, è campione del mondo moto GP 2006.

Il Dottore non si arrende, risale sulla sua Yamaha, e tenta l’impossibile rimonta. Hayden è dietro le due velocissime Ducati di un eroico Bayliss e di Capirex. Per il mondiale, a Rossi basterebbe, in queste condizioni, l’ottava piazza. Cosa però ormai impossibile. Vale deve dire addio al suo ottavo titolo, come Schumi una settimana prima in Formula 1. L’amarezza dei tifosi è tanta e difficile da colmare. Resta la speranza della rivincita il prossimo anno ma anche un dubbio: e se non ci fossero stati quei due millesimi a dividere Vale dallo spagnolo Elias all’Estoril?

 

 

Ordine d'arrivo
1. Troy Bayliss (AUS/Ducati) in 46:55.415
2. Loris Capirossi (ITA/Ducati) a 1.319
3. Nicky Hayden (USA/Honda) 9.230
4. Dani Pedrosa (ESP/Honda) 12.065
5. Marco Melandri (ITA/Honda) 16.306
6. Toni Elias (ESP/Honda) 17.390
7. Shinya Nakano (JPN/Kawasaki) 19.329
8. Kenny Roberts Jr (USA/KR211V) 23.174
9. Colin Edwards (USA/Yamaha) 26.072
10. Carlos Checa (ESP/Yamaha) 28.194


Classifica mondiale piloti
1. Nicky Hayden (USA/Honda) 252 punti (campione)
2. Valentino Rossi (ITA/Yamada) 247
3. Loris Capirossi (ITA/Ducati) 229
4. Marco Melandri (ITA/Honda) 228
5. Dani Pedrosa (ESP/Honda) 215
6. Kenny Roberts Jr (USA/KR211V) 134
7. Colin Edwards (USA/Yamaha) 124
8. Casey Stoner (AUS/Honda) 119
9. Toni Elias (ESP/Honda) 116
10. John Hopkins (USA/Suzuki) 116

Classifica mondiale costruttori
1. Honda 360 punti
2. Yamaha 289
3. Ducati 248

 

 

 

 

SERIA A, RISULTATI 9 TURNO



UDINESE - ROMA 0-1
MILAN - INTER 3-4
ASCOLI - SIENA 0-1
CAGLIARI - SAMPDORIA 1-0
CATANIA TORINO 1-1
FIORENTINA - PALERMO 2-3
LAZIO - REGGINA 0-0
MESSINA - CHIEVO 2-1
PARMA - ATALANTA 3-1
LIVORNO - EMPOLI 0-0

 


Il Palermo sembra fare sul serio, la formazione guidata da Guidolin va a
vincere anche a Firenze grazie a un grande Amauri che al 90° minuto
spegne definitivamente le speranze viola, riaccese da un guizzo di Mutu
che pareva chiudere i conti in parità. Il Siena sbanca il "Del duca" di
Ascoli in una partita caratterizzata da contestazioni sull'arbitraggio da
parte dei tifosi senesi.
Il Messina batte il Chievo in un finale palpitante. Ancora a segno il
bomber del campionato Riganò.

 



CLASSIFICA:

INTER 21
PALERMO 21
ROMA 17
SIENA 15
UDINESE 13
ATALANTA 13
LIVORNO 13
MESSINA 12
EMPOLI 11
SAMPDORIA 10
CATANIA 10
CAGLIARI 9
LAZIO 8
MILAN 7
TORINO 7
PARMA 7
ASCOLI 4
CHIEVO 2
FIORENTINA 0
REGGINA -3


Un saluto a tutti gli utenti padani e al prossimo aggiornamento.

  

 
 
 
Image
Micio
 
 
Image
 
 
Marco "Micio" Margiotta 
 

 
Ricerca / Colonna destra

Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo. Per saperne di piĆ¹ sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie provenienti da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information