Contenuto Principale
A VOLTE RITORNANO PDF Stampa E-mail
Articoli - Gli Articoli scritti da noi

tentacoloLe truppe cammellate della congrega tornano alla ribalta dopo aver spedito in esilio chi avevano incolpato per la “Caporetto 2014”, l’ormai famoso flop elettorale. Con la solita tolleranza a senso unico (quindi per nessuno tranne che per loro) distribuiscono certificati di buona o cattiva condotta al cerianese Tizio o al cerianese Caio, in base al pericolo che questi possono rappresentare per la loro diabolica sete di potenza e di potere. In piena crisi di astinenza per “mancato esercizio del potere”, come malati psichiatrici vedono complessi di persecuzione ai loro danni da parte di chiunque. Anziché chiedere aiuto e farsi curare, vagano appiccicando a Tizio o a Caio accuse gratuite ed infamanti, che non hanno alcun riscontro nella realtà. Schiavi e affezionati della loro malattia, non chiedono aiuto né si fanno curare e preferiscono continuare a molestare i cerianesi con le loro arroganti e fastidiose calunnie. Pare che proprio nessuno recentemente sia stato risparmiato dai colpi di mortaio al veleno sparati dalle belve inferocite, tra improbabili accuse di “leghismo”, in questa loro personale via crucis. Probabilmente si sono arrabbiati perché nelle loro intenzioni immaginavano un percorso più vicino ai loro gusti e desideri, magari attraverso Piazza Diaz con stazione supplementare dedicata al “compagno Stalin” davanti alla loro “bottega degli orrori”. Il tutto sembra il copione di uno di quei film horror in cui degli zombie o dei cani inferociti si aggirano per le strade per sbranare i passanti, e trasmettono con un morso il loro male ai malcapitati. A noi manca solo che i mastini rossi con la bava alla bocca sbranino il nostro Sindaco, nella vana illusione di una maldestra spallata. Improbabili scorciatoie che non portano da nessuna parte, ma che dimostrano l’inettitudine di questi soggetti ad occuparsi del bene comune padroneggiando gli strumenti della politica.

Caronte 

 
Ricerca / Colonna destra

Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie provenienti da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information