Contenuto Principale
L’UCCELLINO IN GABBIA CHE NON CANTA PER LA GIOIA MA PER LA RABBIA PDF Stampa E-mail
Articoli - Gli Articoli scritti da noi

caronte

L’UCCELLINO IN GABBIA CHE NON CANTA PER LA GIOIA MA PER LA RABBIA

 

Quel che succede adesso è strano, l'opposizione di orizzonte comune-PD-fu CerianoalCentro (†1999-2009), quindi coloro che hanno partorito, promosso e difeso in ogni modo il progetto della centrale turbogas, si è gettata in un violento attacco contro la giunta Cattaneo. Questa viene accusata di aver preso in giro i Cerianesi dicendo di non volere la centrale perché inquina, e poi di avere cambiato idea dando il via libera alla sua costruzione. Chi dovrebbe essere contento che la centrale si fa, avendola da sempre voluta, si scaglia contro l'Amministrazione in carica che ha raggiunto un accordo atto a disinnescarla, a condizioni migliori di loro. Occorre ricordare alle serpi dell'opposizione che la centrale termoelettrica è il frutto di una lunga e complessa trattativa tra l'Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Dante Cattaneo, da sempre contraria al progetto e le ditte interessate, che di fronte al diniego ad edificare da parte del Comune hanno risposto con una richiesta di risarcimento dei danni di tre milioni di euro. Il risultato ottenuto è un compromesso (o meglio sarebbe dire un capolavoro politico) tra chi aveva interesse a realizzare l'opera e chi era contrario: i primi vedono riconosciuta la possibilità di iniziare il loro progetto e i secondi ottengono come contropartita il ritiro delle cause di risarcimento dei danni, un depotenziamento dell'impianto ed opere compensative a vantaggio del territorio cerianese. Il massimo risultato possibile ottenuto da questa Amministrazione che ha sempre detto che la centrale è meglio non farla, ma se non si riuscirà ad evitarla che sia depotenziata e a condizioni migliori rispetto al progetto iniziale. E così è stato. Questa è stata la linea portata avanti dal lontano 2009, confermata dai cittadini cerianesi con una consultazione popolare nel 2013. Tutte cose note e risapute che l'opposizione finge di ignorare. Diversamente quelli di Cerianoalcentro-pd-orizzontecomune-fucerianoalcentro, diedero il via libera alla costruzione della centrale senza chiedere nulla in cambio (per il Comune) alle aziende interessate a parte i soli oneri di urbanizzazione dovuti per legge. Ma allora, se la centrale si fa, perché l'opposizione di sinistra targata pdorizzontecomune- fucerianoalcentro non è più contenta? Cosa bolle nelle teste degli strateghi dell'opposizione?

Caronte

 
Ricerca / Colonna destra

Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie provenienti da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information