Contenuto Principale
DIMMI CHE LAVORO FAI E TI DIRO' CHI VOTI (PARTE II) PDF Stampa E-mail
Articoli - Gli Articoli scritti da noi

pd-dalla-parte-delle-banche

A causa della globalizzazione e dell’Euro chiudono centinaia di fabbriche, si uccidono decine di persone piegate dal peso della crisi, eppure il Partito Democratico è lì, fermo e imperturbabile con il suo pacchetto di consensi e il suo esercito di pregiudicati: oggi due per cento in più, domani due per cento in meno, stabilmente a cavallo del 30%, a tessere le lodi di questa Europa che non funziona e dell’Euro che ci sta rovinando. Si muore per colpa dell’Euro e loro ci dicono che ci vuole più Europa: è come guarire un malato somministrandogli dosi massicce di veleno.

 

Quando il Pd sta all'opposizione grida “no alla macelleria sociale!”, quando va al governo fa il contrario e anche peggio, accodandosi agli interessi delle lobby che per i loro interessi hanno pianificato la desertificazione programmata del sistema industriale italiano e il taglio del welfare, perché a loro dire “l’Europa ce lo chiede per essere competitivi e rilanciare l’economia”.

 

Nonché spingono per la regolarizzazione dell’immigrazione selvaggia, che in un paese con quattro milioni di disoccupati per loro è “una ricchezza”.

 

E via con simili sciocchezze. Ovviamente chi non è d’accordo non ha diritto al sincero confronto democratico, ma viene etichettato come una persona con qualche problema, un ignorante non scolarizzato fuori dal mondo...

 

Perché tanta insensatezza, ottusità e arroganza nel bel mezzo di un disastro epocale?

 
Ricerca / Colonna destra

Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie provenienti da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information